Skip to content
Dinosauri .ORG

Ankylosaurus

  • Nome: Ankylosaurus
  • Dieta: Erbivoro
  • Peso: 8 tonn.
  • Periodo: Cretaceo
  • Trovato: USA
Nome: Diet: Hus Peso: sPeriod: Upper usFound in: 

Il Ankylosaurus è uno dei dinosauri più interessanti che siano mai esistiti. Il motivo è semplice: l’imponente armatura che lo copriva. Infatti, è considerato l’esemplare corazzato più rilevante.

Questo dinosauro aveva un’armatura naturale che lo trasformava in un carro armato andante . Ne è una buona prova il proprio nome, Anchilosauro significa, in greco, “lucertola corazzata”.

Ma non è tutto, l’anchilosauro aveva una terribile arma segreta.

Un’arma così devastante che in un’ipotetica lotta contro un Tyrannosaurus rex , molto probabilmente, è che il nostro Ankylosaurus lo ha colpito un bel pestaggio.

Sono sicuro, dopo aver letto, che ti rimane il desiderio di saperne di più. Non preoccupatevi, oggi su Dinosaurioss.com vi raccontiamo tutto Anchilosauro : il devastante serbatoio di dinosauri .

ankyloankylo

La famiglia: gli anchilosatori

Il suo albero genealogico (classificazione) è il seguente:

    • Il ankylosauria ( Ankylosauria )

.

    • Gli Anchilosauridi ( Anchilosauridae )*
    • All’interno dello stesso gruppo (come se si trattasse di una relazione di fratelli) c’è il Euoplocephalus (“testa ben armata” in greco)

.

*Non c’è unanimità da parte dei paleontologi nell’appartenenza di Anchilosauro a questa sottofamiglia.

TassonomiaREINOANIMALIAFILOCHORDATACLASEARCHOSAURIASUPERDINOSAURIAORDENORDENORNITHISCIASUBORDANQUILOSAURIOSFAMILIAANQUILOSAURIDOSGÉNEROANKYLOSAURUSESPECIEANKYLOSAURUS magniventris
Ankylosauria (Ankylosauria) era una famiglia di forti dinosauri corazzati. Alcuni degli esemplari di questa famiglia erano molto sorprendenti.

Per esempio, il Sauropelta che aveva enormi spighe o chiodi che uscivano dal collo. Questa famiglia di dinosauri viveva in tutto il pianeta, tranne che in Africa.

Dove e quando viveva questo anchilosauro

Per dirvi che ha vissuto; giorno dopo giorno, giorno dopo giorno, giorno dopo giorno, circa 68 milioni di anni fa .

Questo momento è chiamato periodo dell’Alto Cretaceo, in particolare, nel periodo di Maastricht. Questa è l’ultima tappa prima della scomparsa dei dinosauri.

Ankylosaurus natural habitat

Pertanto, il nostro amico era una delle specie sopravvissute fino a quando la caduta di un meteorite ha causato l’estinzione di tutti i dinosauri.

Anchilosauridi in Nord America

L’Anchilosauro è, insieme al fratello Euoplocephalus, l’unico membro di questa famiglia che ha vissuto in Nord America .

Il resto della specie viveva nell’Asia orientale.

Ci si può chiedere come sia possibile per loro di vivere in un luogo così lontano dal resto dei loro membri.

La risposta vi è data dalla storia della terra stessa.

Circa 200 milioni di anni fa, la carta territoriale era molto diversa da quella attuale.

Di questo, non c’erano cinque continenti come adesso, ma due: Laurasia e Gondwana .

Laurasia era il continente settentrionale e comprendeva il Nord America, l’Europa e l’Asia. Quello meridionale, il Gondwana, era il Sud America, l’Africa, l’Australia, la penisola di Hindustan, l’isola di Madagascar e l’Antartide.

Quindi, America del Nord e Asia erano unite, non c’erano oceani per separarle.

A quel tempo, i bis-bisnonni di Ankylosaurus attraversato dall’Asia all’America.

Più precisamente, resti della “lucertola corazzata” sono stati trovati in Montana e Wyoming (USA occidentale) e Alberta (Canada).

Eppure, a tutt’oggi, un suo scheletro intero non è stato trovato.

Chi ha scoperto questo dinosauro?

Per così dire, questo Anchilosauro fu battezzato da Barnum Brown nel 1908 .

Non intendo dire che è stata la prima volta che sono stati trovati resti di questa specie. I resti erano già stati trovati due anni prima. Lo stesso paleontologo, Brown, aveva scoperto alcuni pezzi in Montana.

Il nome non è stato dato fino al 1908 perché i precedenti ritrovamenti erano stati attribuiti ad altri dinosauri. Si dice che in un primo momento Brown gli diede il nome Dynamosaurus .

In quell’anno, quello che ha trovato era parte di un cranio, vertebre, costole e, naturalmente, l’armatura. La scoperta ha dimostrato che erano in errore e che quello che avevano davanti a loro era una nuova specie di dinosauro.

Ma ci sono voluti ancora due anni perché la morfologia completa di questo anchilosauro fosse rivelata .

A quel tempo, Barnum Brown stesso trovò di nuovo un altro Ankylosaurus in Alberta (Canada). Il valore di questa scoperta è stato che per la prima volta c’era il flow marlet.

Ricordate che all’inizio ho detto che Ankylosaurus aveva una potente arma segreta?

Mi riferivo al martello caudale. Era una protuberanza alla fine della coda con cui poteva colpire i suoi nemici.

https://dinosauri.org/wp-content/uploads/2019/01/dibujo-ankylosaurus.jpg

Gli esemplari trovati da Brown sono esposti al Museum of Natural History di New York. Inoltre, in Canada, nel Museo Canadese di Natura, è esposto il cranio più grande trovato. Questo resto è stato trovato anche in Alberta nel 1947, anche se questa volta la scoperta è stata fatta da Charles M. Sternberg.

Questo paleontologo americano, Barnum Brown, è stato anche lo scopritore del Tyrannosaurus rex.

Era molto caratteristico del suo modo di vestire perché non era strano vederlo vestito con un cappotto di castoro fino al ginocchio. Con un cappello coordinato, naturalmente.

La sua seconda moglie, Lillian, scrisse un libro di memorie dedicato alle scoperte del marito. Si intitolava “Ho sposato un dinosauro”.

Com’era l’aspetto di Ankylosaurus: caratteristiche

Scheda tecnicaNameAnkylosaurusLunghezza tra 8 e 9 metri circa1,8 metri di altezza1,8 metri di peso tra 5 e 6 tonnellate Dieta ErbivoroPeriodoCretaceo superiore o terziario

AnniTra 70 – 65 milioni di anniFondata in Nord America e negli Stati Uniti

Come potete vedere, la sua lunghezza varia tra 8 e 9 metri di lunghezza.

Se mettiamo Anchilosauro su una bilancia, ci direbbe che pesa circa 6 tonnellate. Questo lo rende il più grande ankylosaurus conosciuto. Per darvi un’idea, un elefante africano pesa tra le 6 e le 7 tonnellate.

Descrizione di un Anchilosauro

Tuttavia, una ricostruzione fatta in funzione sulla base del cranio più grande trovato (quello scoperto in Canada da Stenberg).

Questa simulazione suggerisce una dimensione molto più piccola: circa 6,25 metri di lunghezza e 1,5 metri di larghezza.

Questo dinosauro era quadrupede . Il suo corpo (per questo motivo ricorda anche un carro armato) era basso e abbastanza largo. All’interno di quanto fosse basso, le zampe posteriori erano più lunghe di quelle anteriori.

Anche se non c’è certezza, poiché non è mai stato trovato nessun suo arto, si ritiene che avesse cinque dita su ogni gamba . Questa possibilità è sottolineata perché altri membri degli alchilosauridi li avevano.

La sua testa aveva la forma di un triangolo ed era più larga di quella lunga.

Una questione piuttosto caratteristica di questo dinosauro sono i suoi denti. Sono molto particolari date le loro piccole dimensioni. Nonostante sia l’anchilosaride più grande, in proporzione, i suoi denti sono i più piccoli.

Un altro punto anormalmente piccolo di questo dinosauro era il cervello. Infatti, a questo anchilosauro viene spesso attribuita un’intelligenza piuttosto ridotta.

Un’armatura antiproiettile

Tuttavia, la più caratteristica dell’ Ankylosaurus è la sua armatura ossea .

.

Dalla testa alla coda, questo dinosauro era coperto da placche di osso saldate.

Queste piastre, disposte una dopo l’altra in linee orizzontali, coprono tutto il corpo. Inoltre, i lati del corpo e della testa.

In questo modo, la sua testa era molto ben protetta.

Queste piastre, chiamate osteodermi avevano dimensioni diverse. In questo modo potrebbero essere adattati alle diverse aree dell’animale. Infatti, per migliorare la loro difesa, alcuni di questi osteodermi erano a forma di palle.

Queste palle sono state collocate tra le grandi piastre per rinforzare la struttura dell’armatura. Così è diventato più compatto e più difficile da rompere.

Un altro punto che rinforzava questa forma solida e rigida era che anche le ossa del cranio e di altre parti del corpo erano fuse.

Per rafforzare ulteriormente la sicurezza difensiva dell’armatura, è stato tutto sormontato da punte taglienti e fasci . Come nel corpo, la sua testa era sormontata da quattro corna.

Sai cosa? Tutta la sua armatura era ricoperta da uno spesso strato di cheratina. Questo è il materiale di cui sono fatte le vostre unghie.

Questo tipo di armatura può ancora essere visto in qualche animale moderno. Per esempio: in coccodrilli, armadilli e qualche tipo di lucertola. Un’altra domanda curiosa, ma questa volta di suo fratello, l’Euoplocephalus, sono i suoi occhi. Anche questi erano protetti da osteodermi.

Il martello caudale

L’arma segreta di questo anchilosauro.

Questa mazza si è formata all’estremità della coda. La sua origine è dovuta alla fusione delle ultime vertebre caudali.

Una delle scoperte che gli ha fatto notare che poteva usare questa mazza come arma era che in essa sono stati trovati i tendini. Questo ha dimostrato che ho potuto equilibrio , in modo che, con l’impulso, avrei avuto più forza.

Cosa mangia questo tipo di dinosauro

Il Anchilosauro era un erbivoro , ovvero mangiava solo piante.

Infatti, i suoi dentini sono stati ottimizzati per questo. Avevano la forma perfetta per tagliare le foglie che hai mangiato.

https://dinosauri.org/wp-content/uploads/2019/01/alimentacion-ankylosaurus.jpg

Tuttavia, questo anchilosauro non aveva denti che macinava, quindi si ritiene che non masticava molto.

Inoltre, gli scienziati ritengono che, non potendo masticare troppo, abbia ingoiato pietre per aiutare la digestione.

Questo dinosauro viveva vicino alle foreste vicino ai fiumi. Sempre nelle zone interne, come la vegetazione che vive vicino al mare è troppo dura per la sua mascella.

Come si è comportato questo ankylosauride

L’ Anchilosauro era un animale solitario, perché grazie alla sua armatura non aveva paura degli altri predatori.

Tuttavia, si riunivano una volta all’anno per l’accoppiamento.

I maschi si combatterono tra loro con i mazzuoli finché uno di loro si ritirò.

Si dice anche che, oltre a combattere, la dimensione del martello caudale potrebbe servire ad attrarre le femmine.

Anchilosauro vs T. Rex

Immaginate l’incontro. Un carro armato di dinosauri contro uno dei più grandi predatori conosciuti: il Tyrannosaurus rex .

.

La strategia di battaglia del nostro Anchilosauro è chiara. Il suo più grande potenziale risiede nella sua resistenza , nella sua difesa e nella sua grande armatura .

.

Con la sua armatura, non importa quanto il Tyrannosaurus rex lo mordeva o lo colpiva, non poteva colpirlo. Almeno non senza molte difficoltà.

Battle: Ankylosaurus VS Tyrannosaurus

Quando il nostro anchilosauro è stato attaccato da un predatore carnivoro, tendeva a nascondere le gambe sotto il corpo. Non dimenticare che anche la sua testa era protetta da osteodermi.

In quella posizione, divenne un blocco di demolizione in grado di resistere ai colpi e ai morsi dei suoi nemici. Se ci pensate, è la stessa tecnica che le tartarughe usano per nascondersi nei loro gusci.

Ma, naturalmente, la differenza è che l’Anchilosauro ha quasi le dimensioni di un autobus, quindi era quasi indistruttibile dietro la sua armatura.

Con le sue gambe corte e il suo peso, questo ankylosaurus era lento . Non potevo correre molto velocemente, quindi in una lotta, scappare via non era una grande opzione.

A volte non c’è difesa migliore di un buon attacco.

Nonostante la sua lentezza, era un dinosauro piuttosto agile. Il fatto che le zampe posteriori fossero più lunghe lo favoriva in questo senso. Potrebbe schivare i suoi aggressori e ruotare per attaccarli.

Il suo attacco consisteva di sollevando il suo martello caudale e bilanciandolo in modo che guadagnasse forza con la forza dell’inerzia. Ciò è stato dimostrato dal ritrovamento di tendini nei resti di un martello caudale.

Anche se sappiamo già che i predatori bipede erano terribili, dobbiamo solo pensare ad un Tyrannosaurus rex . Se ha ricevuto un colpo da un Anchilosauro , molto probabilmente se ne è andato male.

Con un solo colpo di mazzuolo, potrebbe rompersi le costole o le gambe. Rompendone uno, il predatore cadrebbe a terra e sarebbe in balia di altri animali.

Non dimenticare che l’Anchilosauro era un erbivoro.

Tuttavia, questa anchilosauride non era invincibile, aveva un punto debole.

La sua armatura non lo copriva completamente, la sua pancia non era protetta . Quindi, se un predatore potrebbe girare lui, è stato abbastanza facile da batterlo.

L’Anchilosauro nel Parco del Giurassico e nel cinema

Come abbiamo commentato all’inizio, questo anchilosauro è un dinosauro molto interessante e anche molto particolare.

Questo lo ha portato a comparire in diversi film, serie o videogiochi .

Una rappresentazione a grandezza naturale può essere vista all’Esposizione Universale di New York del 1964.

Anchilosauro era uno dei principali nemici di Godzilla. Ci riferiamo al film Godzilla Raid Again .

.

Nel film a fumetti “Alla ricerca della valle incantata”, questo anchilosauro compare più volte. Inoltre, è visto nei film successivi della saga.

Nel più famoso film sui dinosauri Jurassic Park possiamo trovarlo anche noi. Ma non sarebbe nei primi film, ma nel Jurassic World.

In realtà, non solo è visto, ma come abbiamo ricreato prima, può essere visto combattere contro il Induminus rex (dinosauro fittizio femminile, molto simile a Tyrannosaurus rex )

.

In questa scena, vediamo quattro acilosauri che pascolano tranquillamente. I due ragazzi sono nella girosfera a parlare quando arriva il Induminus Rex . In quel momento inizia la battaglia, nella scena si può vedere come l’Anchilosauro usa il suo martello caudale per attaccare il predatore.

Ma, come abbiamo commentato prima, sembra che l’ Induminus riesca a girarlo e ucciderlo.

Il primo nastro di animazione della Disney è stato di dinosauri. Nel 2010 sono stati rilasciati i dinosauri. Uno dei protagonisti è stato un giovane anchilosauro di nome Url.

Ci sono molti videogiochi e giocattoli in cui sono apparsi gli anchilosauridi. Uno dei più curiosi è quello di Lego Jurassic World.

Lo sapevi?

L’azienda di benzina, Sinclair Oil, ha il logo verde Apatosaurus . Come parte di una strategia pubblicitaria, hanno ricreato diversi tipi di dinosauri a grandezza naturale. Tra questi, un Anchilosauro .

Le statue stavano viaggiando attraverso le stazioni di servizio in tutto il paese. La sua ultima tappa è stato il Museo di Scienze Naturali di Houston.

Ora mi dite: Anchilosauro è un dinosauro incredibile o no?