Skip to content
Dinosauri .ORG

Lambeosaurus

Nome: LambeosaurusDiet: HerbivorousWeight: 4 and 6 tonnesPeriod: Late CretaceousFound in: Nord America

Il Lambeosaurus era un genere di dinosauri che abitavano il pianeta durante il Cretaceo (circa 83 milioni di anni fa). Questo è un esemplare che è stato classificato nel gruppo di ornitisquios hadrosáuridos dinosauri .

Questo genere avrebbe usato tutti e quattro gli arti per muoversi, niente fuori dal comune se non anche è stato in grado di mettersi su due gambe per adottare una posizione eretta .

La caratteristica più eclatante di Lambeosaurus era senza dubbio la cresta cava a forma di ascia sul cranio . Questa cresta sarebbe servita solo come attrazione sessuale posseduta da esemplari maschi.

Se vuoi saperne di più su di lui….. Di seguito troverai tutte le informazioni del Lambeosaurus che esiste. Scopri tutto su questo dinosauro erbivoro cretaceo!

Tassonomia del Lambeosaurus

KingdomDivisionClassOrdenSuborderInfraordenFamilia Animalia Chordata Sauropsida Ornithischia Neornithischia Ornithopoda Hadrosauridae .

  • L’esemplare appartiene al regno Animalia.
  • Corrispondente al bordo Chordata.
  • Della classe Sauropsida.
  • All’interno del superordine Dinosauro.
  • L’animale corrisponde all’ordine Ornithischia.
  • Questo appartiene al sottordine Neornithischia.
  • Far parte dell’infraordine Ornithopoda.
  • All’interno della famiglia Hadrosauridae.
  • Si ritiene che corrisponda alla sottofamiglia Lambeosaurinae.
  • Del genere Lambeosaurus.

Storia del Lambeosaurus

Il suo nome ha un significato abbastanza ovvio, “long of lambe”, in onore di Lawrence Lambe, era un esemplare la cui dieta si basava sul consumo di cibo vegetale e utilizzava le quattro estremità che doveva spostarsi da un punto all’altro, è anche noto che questo esemplare estinto poteva utilizzare le due estremità posteriori per alzarsi, a seconda della situazione in cui doveva farlo.

History of Lambeosaurus

D’altra parte, un’altra caratteristica sorprendente dell’esemplare era la protuberanza che aveva nel cranio , una struttura a forma di cresta, che gli dava molta differenziazione dal resto degli esemplari del suo tempo, questa struttura aveva la forma di un’ascia ma allo stesso tempo si sa che all’interno non aveva nulla, era completamente vuota.

Le prime vestigia sono state trovate fortunatamente nella provincia canadese di Alberta, anch’essa identificata come Montana, all’interno degli Stati Uniti d’America, per non parlare di un gruppo di resti che sono stati trovati nella zona della Baja California, anche se quest’ultima non viene realmente presa in considerazione in modo valido, per una serie di ragioni.

Lo sapevate?…..Un ricercatore di prestigio identificato come William Parks era incaricato di effettuare la complessa revisione di questo animale, proprio negli anni ’20, che portò all’attenzione di altri scienziati focalizzandosi nuovamente su questo dinosauro, a causa del fatto che per 20 anni da quella data, nessun ricercatore si era preso la briga di ri-analizzare l’origine, il comportamento e altri dettagli di Lambeosaurus .

Come la stragrande maggioranza di questi animali estinti, la storia della loro tassonomia non è qualcosa di facile o semplice da descrivere o documentare, questo perché c’erano alcuni piccoli esemplari simili a Lambeosaurus , che inizialmente erano confusi con quello, ma che in seguito furono assegnati ad un altro genere con giusta ragione.

Uno dei dinosauri che era strettamente legato a Lambeosaurus era un esemplare identificato con il nome di Corythosaurus, che fin dall’inizio fu confuso anche con questo, ma in seguito si giunse alla semplice conclusione che erano parenti molto stretti , tutto ciò era dovuto al fatto che i resti sono stati trovati nello stesso luogo ma in rocce di tempi diversi.

Entrambi gli esemplari avevano una strana cresta che non era stata vista o studiata in altri esemplari del passato, quindi era abbastanza facile confondersi e commettere errori, tuttavia, dopo qualche anno è venuto a conoscenza delle funzioni di queste creste : servivano per mostrare il loro coraggio alle femmine e anche ad altri esemplari della propria specie.

Caratteristiche del Lambeosaurus

Descrizione del Lambeosaurus

Se ora cominciamo ad acquistare il dinosauro chiamato Corythosaurus con il dinosauro protagonista di questo articolo, vedremo che ci sono differenze riconoscibili anche nella forma e nella posizione delle sue creste, perché la cresta del primo animale citato era in una posizione che sembrava puntare verso la parte anteriore dell’individuo, che aveva anche una spina dorsale più piccola che puntava verso la parte anteriore dell’animale, mentre il Lambeosaurus non presentava tali caratteristiche.

Lo sapevate che….Un’altra qualità nota di questo animale è che questa cresta ha cambiato forma e dimensione a seconda del livello di sviluppo o degli anni in cui si trovava, oltre che a seconda del sesso, come vediamo oggi negli animali contemporanei che hanno le creste.

Un altro dettaglio non secondario di questo esemplare è che la struttura ossea del suo naso era distribuita anche all’interno di questa protuberanza che noi chiamiamo cresta, per cui è certo che questo fatto ha permesso all’animale di avere un olfatto molto più sviluppato e raffinato.

D’altra parte, se continuiamo a cercare somiglianze di questo animale con altri esemplari, possiamo chiaramente affermare che assomigliava molto ad altri esemplari identificati come hadrosáuridos , che avevano anche la capacità di muoversi usando due o quattro dei loro arti, come fa Lambeosaurus , questo è dimostrato a causa delle impronte fossili che sono state trovate vicino alle stesse formazioni del reperto principale.

Se continuiamo ad osservare questo animale lentamente, ci renderemo conto che la sua curiosa coda era composta da un gruppo di tendini che erano costituiti da tessuto osseo resistente, un dettaglio che gli ha dato molta rigidità e ha infatti impedito a questa parte dell’animale di strisciare.

Per quanto riguarda le sue mani, possiamo dire che gli mancava una delle dita che noi umani consideriamo fondamentali per la sopravvivenza: il pollice, perché non ne avevano bisogno, le altre dita erano sufficienti per svolgere qualsiasi tipo di funzione.

Giungiamo infine alla parte più interessante dell’articolo, in cui menzioniamo che la taglia massima che questo animale avrebbe potuto raggiungere è di quasi 10 metri di lunghezza, mentre possiamo anche osservare alcuni elementi noti come squame, che possiamo osservare anche in altri esemplari della stessa famiglia, queste squame si trovano fondamentalmente in zone come il collo e la coda, e in misura minore nella parte del tronco.

È anche noto che la sua velocità avrebbe potuto essere un fattore fondamentale per poter sopravvivere in presenza di altri grandi predatori, poiché grazie alle tracce recentemente trovate è stato possibile sapere che si trattava di un animale che percorreva grandi distanze senza alcun tipo di problema.

In effetti, fu qualcosa che fece per approfittare di altri esemplari del suo tempo, sia per evitare di fuggire, sia per poter ottenere cibo in buone condizioni che gli permettessero di continuare a sviluppare ed espandere la sua specie.

In un primo momento questo animale è stato chiamato Trachodon marginatus , un dettaglio che ci fa sapere in sintesi che la sua classificazione non è stata né sarà pacifica, tutto questo è iniziato proprio all’inizio del ventesimo secolo, quando Lawrence Lambe stesso ha fatto la prima revisione dell’animale.

Dobbiamo dirci addio qui….. Ma non preoccupatevi se siete stati lasciati a desiderare di più…. Beh, vi lasceremo con un video su Lambeosaurus abbastanza interessante e esplicativo. Speriamo che vi piaccia!

Se volete ancora di più, ecco il video del nostro canale YouTube dove potrete espandere molte più informazioni su questo magnifico dinosauro che ha calpestato la faccia della terra molti milioni di anni fa: