Skip to content
Dinosauri .ORG

Titanosauro

Nome: TitanosaurusDiet: HerbivorousWeight: 70 tonsPeriod: Upper CretaceousFound in: Argentina, Ungheria e India

Il genere Titanosaurus è un genere di dinosauri sauropodomorfi titanosaurid saurisky che vissero circa 70 milioni di anni fa, alla fine del periodo cretaceo superiore.

Come si può supporre, il nome di Titanosaurus significa “rettile titanico”, nome attribuito da Richard Lydekker nel 1887.

Qui abbiamo le informazioni del Titanosaurus più completo di tutta la rete. Continuate a leggere e scoprire tutto su questo dinosauro erbivoro del Cretaceo!

Drawing a TitanosaurusDisegno di un Titanosaurus

Tassonomia del Titanosaurus

KingdomDivisionClassOrderSuborderInfraorderFamily Animalia Chordata Sauropodomorpha Saurischia Sauropodomorpha Sauropoda Titanosauridae Titanosauridae .

Questa specie animale presenta la classificazione scientifica di seguito indicata:

  • Sei nel Regno Animalia
  • Bordo o divisione: Chordata
  • Appartiene alla classe Sauropsida
  • All’interno del Superordine Dinosauro
  • Appartiene all’Ordine Saurischia
  • È all’interno del Suborder Sauropodomorpha
  • All’interno dell’infraordine Sauropoda
  • Sei all’interno della Superfamiglia Titanosauroidea
  • Appartiene alla famiglia Titanosauridae
  • Sei nella sottofamiglia Titanosaurinae
  • All’interno del genere Titanosaurus
  • Appartiene alla specie Titanosaurus indicus

Questo esemplare ha abitato il nostro pianeta durante il periodo Cretaceo , trovato a Querétaro, nel paese del Messico.

Un nutrito gruppo di resti è stato ritrovato anche nel continente asiatico, nella formazione di Lameta, un territorio che appartiene al paese dell’India. Altri resti sono stati ritrovati anche nel continente americano (nella parte meridionale del continente) e nel continente europeo, oltre che sull’isola del Madagascar.

Questo esemplare conservava una struttura dentale molto complessa, i cui elementi godevano della forma di matita, caratteristica di Titanosaurusin comune con Saltasaurus.

Lo sapevate? D’altra parte, ha mostrato una serie di piastre, che erano nella pelle, la sua lunghezza si avvicinava ai 12 metri, mentre il suo peso ha raggiunto le 13 tonnellate.

Scoperta di Titanosaurus

Le famose placche di cui sopra fecero confondere questo animale con un altro esemplare di caratteristiche simili, si pensava inizialmente che si trattasse di Nodosaurus(un tipo di ankylosáurido del Cretaceo), perché la struttura difensiva di questo animale era composta da tali placche.

Tuttavia, dopo la scoperta di altri individui in altre parti del mondo (specialmente le scoperte in Sud America), questo esemplare fu classificato in modo molto più appropriato, e nel frattempo gli scienziati riuscirono a ritrattare il grande errore che avevano commesso anni prima.

Titanosaurus natural habitat

Sono venuti a presumere in modo corretto che queste placche fossero distribuite strategicamente su tutta la schiena dell’animale, una qualità piuttosto interessante che si è assimilata ancora di più all’esemplare di cui abbiamo parlato, il Saltasaurus .

All’inizio c’era solo un insieme di elementi ossei a portata di mano che si trovavano in uno stato indesiderato, ossa che appartenevano alle estremità di quell’individuo e alcune vertebre, ma in pessimo stato di conservazione.

Ma come abbiamo già chiarito, grazie ai nuovi sforzi fatti in nuove spedizioni, è stato possibile individuare nuovi resti che oltre ad essere in stati di conservazione molto più desiderabili, questi erano anche più numerosi, così è stato possibile osservare alla fine che molte delle qualità che il Titanosaurus presentato erano comuni anche in altri esemplari del suo tempo.

Tuttavia, la comunità scientifica considera ancora questo grande esemplare come un individuo dubbio, perché non è stato ancora inserito in un posto nella classificazione sistematica, il tutto perché questo esemplare non mostra ancora differenze chiare o evidenti rispetto ad altri esemplari che sono stati studiati nel corso della storia, Tutto questo ha portato a confusione collettiva nel mondo della paleontologia, tanto che il gruppo di Titanosaurus si trova attualmente come “scatola su misura” dove specie molto simili tra loro e ad altri esemplari della famiglia a cui appartengono ma con peculiarità che ne impediscono l’inserimento in altri generi tassonomici.

Se diciamo solo che c’è stato un gran numero di specie che sono state nominate all’interno del Titanosaurus , ma che con il passare del tempo gli stessi che hanno fatto una tale dichiarazione ritratta perché sbagliati, possiamo conoscere il grado di incertezza e confusione che esiste circa la conoscenza del dinosauro protagonista di questo articolo.

Lo sapevate che….Anche la specie più studiata e analizzata della famosa Titanosaurus, è un esemplare che ha ricevuto la denominazione ufficiale di Titanosaurus colberti, che non era senza dubbi e critiche, e la stessa che in seguito ha ricevuto una nuova denominazione, quella di Isisaurus.

Allo stesso modo, Lydekker è stato incaricato di interpretare una serie di vestigia piuttosto mal conservate , che non danno sufficiente sicurezza per poter trarre conclusioni chiare.

Pertanto, speriamo che presto la paleontologia ci dia di nuovo una piacevole sorpresa, facendoci conoscere maggiori dettagli sul misterioso Titanosaurus.

Il dinosauro nella nostra cultura

D’altra parte, nella nostra famosa cultura attuale, possiamo vedere che in una produzione cinematografica chiamata “Terrore di Mechagodzilla”, appare un essere che vive nell’acqua e sembra essere un dinosauro, che riceve il nome di Titanosaurus, questo film è stato rilasciato con successo nel 1975, raggiungendo un’accoglienza abbastanza decente tra il pubblico di quegli anni.

Per concludere questo articolo, vi lasciamo un interessante video sul Titanosaurus. .