Skip to content
Dinosauri .ORG

Torosauro

  • Nome: Torosauro
  • Dieta: Erbivoro
  • Peso: 7 tonellate
  • Periodo:Cretaceo
  • Trovato in: Nord America

Il Torosaurus sarebbe a capo di una classifica dei più grandi dinoaur con le corna che sono stati scoperti sul nostro pianeta. Questo spettacolare dinosauro appartiene alla famiglia dei ceratopsidi e ha il secondo cranio più grande di tutti gli animali terrestri che hanno abitato il nostro pianeta. È dietro Pentaceratops.

Il nome di questo animale già estinto ha origine in latino. Non confondere la sua origine in “taurus” (da dove viene il nome dell’animale che tutti conosciamo come toro), in modo che tradotto nella nostra lingua sarebbe venuto a significare lucertola perforata .Se volete saperne di più su questo magnifico dinosauro, continuate a leggere.

Disegno di un Torosaurus

Informazioni di base sul Torosaurus

È ormai chiaro che il Torosaurusè il secondo dinosauro con il cranio più grande di tutti gli animali terrestri che hanno abitato il nostro pianeta. Per questo ha caratteristiche spettacolari come vedremo qui sotto.

Quanto manca? – La lunghezza di questo animale era di circa otto metri.
.
Qual è la tua altezza? – L’altezza di questo dinosauro era di circa 2 metri di altezza.
.
Qual è il tuo peso? -Il peso di Torosaurus era di circa 6 tonnellate.
Quando hai vissuto? Questo dinosauro abitava il nostro pianeta 66-68 milioni di anni fa.
Qual è la tua famiglia? -Il Torosaurus appartiene alla famiglia dei ceratópsidos.

La tassonomia di Torosaurus

Reino Animalia; Filo Chordata; Clase Sauropsida; SuperordenDinosauria; Orden Ornitisquia; Familia Ceratopsidae; Subfamilia Chasmosaurinae Tribu Triceratopsini ; Género Torosaurus

.

All’interno del genere dei torosauri troviamo tre specie

  • T.latus
  • T.gladius
  • T.utahensis

Queste sono le tre specie di Torosaurus finora scoperte. Tuttavia, molti non considerano il Torosaurus gladius come una specie valida. In ogni caso, non è escluso che ci possano essere più specie in futuro e terremo questa sezione aggiornata prima di qualsiasi modifica.

La validità di Torosaurus è in discussione. Nel 2010 è stato condotto uno studio del fossile e della possibile forma del volano ed è stato ipotizzato che il Torosaurus era probabilmente una forma matura di Triceratops ..

Tuttavia, nel 2011, 2012 e 2013 affermano che esiste una relazione tra il Triceratops e il Torosaurus, ma le differenze morfologiche tra loro impediscono di considerarli uguali.

La famiglia: i ceratosidi

I Torosaurus sono classificati nella famiglia dei ceratópsidos. Pertanto, per avere un’idea generale su questo dinosauro, è conveniente conoscere le caratteristiche generali dei ceratosidi .

Ceratopside Family

La caratteristica principale dei dinosauri di questa famiglia sono le peculiarità del loro cranio. I ceratópsidos avevano delle corna e dei balze molto elaborati , usavano i loro quattro arti per camminare, cioè erano animali a quattro zampe.

Le ceratosidi si nutrono esclusivamente di vegetazione. Hanno usato i loro becchi e denti in file di taglio dal retro della mascella per essere in grado di estrarre e masticare la vegetazione dura.

Tuttavia, va notato che questa famiglia di dinosauri è suddivisa in due gruppi: Chasmosaurinae e Centrosaurinae. Il Torosaurus sarebbe appartenuto al Chasmosaurinae, che si distingueva dal Centrosaurinae per avere lunghi e ben sviluppati volani triangolari e corna orbitali.

Senza dubbio le corna e i volantini sono i caratteri distintivi di questa famiglia di dinosauri, anche se la loro funzione non è ancora del tutto chiara. Ci sono diverse teorie sulle sue possibili funzioni.

  • Metodo di difesa contro i predatori. E ‘una possibilità che questi volantini e corna erano un metodo di difesa contro i predatori. Tuttavia, in un presunto confronto, questi volantini non servirebbero come difesa a causa della loro fragilità, quindi sarebbe stato usato solo per intimidire.
  • Metodo di attrazione del sesso opposto. Avrebbe potuto essere usato per attirare il sesso opposto. Come fanno i pavoni con la coda e le lunghe piume.
  • Metodo di comunicazione. Si sta valutando la possibilità che questi volantini possano essere stati utilizzati per comunicare tra loro.

Sono stati trovati depositi fossili con un gran numero di resti fossili di ceratópsidos. Questo indicherebbe che erano animali molto sociali e che si spostavano in mandrie o formando gruppi.

I ceratópsidos sono stati adattati per la lavorazione di materiali vegetali ad alta fibra . Avrebbero potuto utilizzare la fermentazione per decomporre il materiale vegetale utilizzando la loro microflora intestinale. Si nutrono di vegetazione alta meno di un metro.

Ci sono prove che si sono verificati scontri tra Triceratops (tribù di Chasmosaurinae a cui il Torosaurus) e il Tyrannosaurus. Tyrannosaurus. In Sono stati trovati segni dentari di Tyrannosaurus che cosa sarebbe diventato di Tyrannosaurus >>> Triceraptors sono stati trovati segni dentari di Tyrannosaurus >>>. Queste ferite causate dai denti dei tirannosauri sarebbero guarite, quindi si può dedurre che i Triceraptors sono sopravvissuti all’incontro superando il Tyrannosaurus.

.

Descrizione di Torosaurus

Il Torosaurus sarebbe stato dinosauri abbastanza grandi, essendo uno dei più grandi picchi all’interno del Triceratops.

.

Descrizione di Torosaurus

La gola che aveva il Torosaurus sulla testa poteva misurare più di 2,6 metri di lunghezza. Questa gola (o balza) sarebbe molto lunga rispetto al resto del cranio. Da questa gola fino all’estremità della coda, sarebbe stato di circa 8,8 metri, l’altezza di 2 metri e pesava fino a sei tonnellate.

La lunghezza del cranio è piuttosto considerevole, dato che questo dinosauro ha un volano allungato. Secondo l’olotipo YPM 1830, il cranio sarebbe stato di 2,2 metri e secondo l’olotipo YPM 1831, sarebbe stato di 2,35 metri. Più tardi, Richard Swann Lull lo lascerà a 2,4 metri e 2,57 rispettivamente.

Il cranio più lungo di qualsiasi animale terrestre conosciuto era Torosaurus. Anche se nel 1988 Thomas Lehman avrebbe indicato che il Pentaceratops avrebbe avuto un cranio lungo 2,9 metri.

Il Torosaurus aveva un’altra caratteristica distintiva: il volano o gola. Questo si trovava sulla parte posteriore della testa. Aveva anche le corna, due sugli occhi usati come arma di difesa e probabilmente usati nel corteggiamento alla femmina e un altro sul becco.

Le gambe di questo dinosauro erano robuste, soprattutto le gambe anteriori che si occupavano di portare il peso della sua grande testa. Le zampe posteriori erano più lunghe di quelle anteriori. Le dita dei piedi delle sue gambe sono state aperte in posizione di ventaglio, facilitando la sostenibilità del suo corpo alpoder per sostenere meglio le sue 6 tonnellate di peso.

Un’altra caratteristica comune non solo del Torosaurus ma della sua tribù, il Triceratopsini, sono le sue perforazioni nei crani. Tuttavia, la differenza è che il Torosaurus aveva le gole più allungate e perforate delle altre Triceratops.

Quando e dove viveva questo dinosauro?

Per rispondere a questa domanda dobbiamo tornare indietro di molti anni, ben oltre i romani o gli antichi sofisti greci. Ed è che il Torosaurus era sul nostro pianeta circa 65 milioni di anni fa.

Torosaurus natural habitat

Il Torosaurus è un dinosauro che abitava la Terra circa 65 milioni di anni fa. Ciò avrebbe coinciso con l’ultima metà del periodo cretaceo (così come la scomparsa dei dinosauri a causa del meteorite).

Questo dinosauro avrebbe abitato l’area del Nord America. In particolare per le zone di Wyoming, South Dakota, North Dakota, Utah, Colorado, Montana e Saskatchewan.

Epoca cretacea superiore: quella del Torosauro

Ci sono diversi modi per chiamare questa epoca: Cretaceo superiore, Cretaceo superiore, Cretaceo superiore, Cretaceo tardivo e Cretaceo tardivo. Questo periodo o serie è l’ultimo del periodo cretaceo. Esta época o serie es la última del periodo Cretácico è durata da 100,5 milioni di anni fa a 66 milioni di anni fa.

E ‘diviso in sei età o piani che sarebbe: Cenomaniense, Turoniense, Coniaciense, Santoniense, Campaniense e Maastrichtiense (dal più vecchio al più giovane). Il dinosauro di cui parliamo avrebbe abitato nell’ultima età, l’età di Maastricht.

L’inizio della fase di Maastricht nasce con la comparsa della prima specie di Pachydiscus neubergicus. È iniziata 72 milioni di anni fa e si è conclusa 66 milioni di anni fa.

Lo sapevi? E’ molto probabile che la scomparsa di questo dinosauro dalla Terra sia stata causata dal meteorite che ha estinto tutti i dinosauri. Questo meteorite ha segnato la fine dell’Era Mesozoica e probabilmente la fine del Torosaurus che ha abitato la Terra nell’ultimo periodo dell’Era Mesozoica.

Cosa mangia la lucertola perforata?

Se dovessimo giudicare dall’aspetto di questo dinosauro, potremmo immaginare che sarebbe un grande dinosauro predatore. Con il peso di cinque ippopotami insieme e la sua straordinaria dimensione che supera quella di un elefante. Ma non fatevi ingannare dal suo aspetto temibile, dato che è un animale erbivoro.

Il Torosaurus, come tutta la sua famiglia di ceratosi, ha avuto una dieta erbivora e una dieta . Si nutriva di verdure grazie al becco di parrocchetto che aveva. Questo becco gli avrebbe permesso di mangiare qualsiasi tipo di frutta senza problemi, anche se li ha mangiati solo quando sono caduti dall’albero.

La sua bassa statura non sarebbe stata in grado di raggiungere la vegetazione che si trovava ad una grande altezza, quindi doveva essere formata con le piante che si trovavano ad una bassa altezza. Dobbiamo ricordare che si tratta di un animale quadrupede e che misurava solo 1 metro.

E’ affascinante immaginare quanto cibo si doveva mangiare. Il corpo che avevo era davvero pesante e consumava molta energia che ho dovuto reintegrare mangiando. Le quantità di cibo che ho dovuto mangiare erano barbare.

Chi ha scoperto il Torosauro?

In particolare nel 1891, due anni dopo aver creato la tribù dei triceratopo, si trovano resti di crani di ceratópsidos con balze allungate e fori. Questo si trova nel sud-est del Wyoming da John Bell Hatcher sotto gli ordini del famoso paleontologo Othniel Charles Marsh.

Finora sono state identificate due specie di Torosaurus:

  • Torosaurus latus. Scoperta nel 1891 dal paleontologo Marsh.
  • Torosaurus utahensis. Scoperta nel 1946, e nel 1976Lawson l’ha classificata come utahensis.

Resti di questo genere sono stati trovati anche in Montana, Sud e Nord Dakota e Utah City. I luoghi dove sono stati trovati altri triceratopo sono stati trovati nella zona del Texas e del New Mexico.

Qui finisce questo testo sul dinosauro cranio gigante. Speriamo che questo testo sia stato interessante e vi abbia aiutato a dissipare tutti i dubbi che avete avuto. Infine, vi lasciamo con un video di Torosaurus :